CISL: “OCCORRE CHE I LAVORATORI PARTECIPINO ALLA VITA DELLE AZIENDE”

Comunicato stampa


Il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, intervenuto ieri al Congresso nazionale della Fistel Cisl, ha dichiarato: “Dobbiamo cogliere l’occasione storica di una svolta sulla partecipazione dei lavoratori alla vita delle imprese pubbliche e private. Questa e’ la stagione giusta”. “Oggi più che mai dobbiamo muoverci dal conflitto alla partecipazione. Imprese, Sindacato e Governo devono ritrovarsi nello stesso perimetro di lavoro. Va mandato in soffitta un modello di relazioni industriali e sociali novecentesco, ideologico, antagonista, ed aperto un cantiere delle responsabilità che punti decisamente a un nuovo Patto sociale. Se la politica vuole legiferare a favore del lavoro, la via è quella della piena attuazione dell’articolo 46 della Costituzione sulla partecipazione nelle aziende pubbliche e private. Cambiare il nostro sistema economico, dando forza alla democrazia economica è la vera sfida da portare avanti. Fare tutto questo significa cambiare il nostro modello di sviluppo, cominciare a edificare una nuova economia sociale di mercato”.

di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti