COVID, STRETTA SUI VIAGGI DALL’UNIONE EUROPEA

SPERANZA ORDINA OBBLIGO DI TEST NEGATIVO E QUARANTENA DI 5 GIORNI PER I NON VACCINATI


Il Governo italiano si blinda contro il covid e decide una stretta sui viaggi provenienti dall’Unione europea. A tal proposito il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha sottoscritto l’ordinanza in cui prevede "l’obbligo del test negativo per tutti gli arrivi dai Paesi dell'Unione Europea". "Per i non vaccinati, oltre al test negativo, è prevista la quarantena di 5 giorni".

Sullo stato di emergenza Christian Wigand, portavoce della Commissione Europea per la Giustizia, durante il briefing con la stampa a Bruxelles, ha affermato: "Non abbiamo ricevuto alcuna notifica sui test obbligatori per i viaggiatori" che rientrano in Italia che arrivano dai Paesi dell’Unione Europea.

Il portavoce della Commissione Europea ha affermato: "Per mantenere un approccio coordinato gli Stati membri sono obbligati ad informare la Commissione e gli altri Stati membri in anticipo, quando decidono" restrizioni aggiuntive ai viaggiatori intra Ue. "Abbiamo ricordato all'Italia questi obblighi: restrizioni aggiuntive sono solo possibili quando necessarie. Guarderemo alle misure annunciate quando saranno notificate dall'Italia".


di CLAUDIO CASTAGNA




0 visualizzazioni0 commenti