COVID, ZAIA: “SE I DATI CONTINUANO A CRESCERE SI RIAPRIRÀ A FEBBRAIO”

Il presidente della regione Veneto “fornire tamponi fai da te agli studenti”


Il Presidente della regione Veneto, Luca Zaia, durante un’intervista al “Corriere della sera” commenta la situazione epidemiologica analizzandone vari aspetti.

Zaia chiarisce che non aspira in nessun modo ad una chiusura delle scuole, “ma se lo consigliassero gli scienziati, non sarebbe una tragedia rinviare all’inizio di febbraio”.

La proposta del presidente veneto sarebbe quella di chiedere al governo “di valutare l’introduzione dell’automonitoraggio a scuola, a partire dal primo giorno di rientro e fino alla fine dell’emergenza, come già fanno Israele e Gran Bretagna”.

L’idea di Zaia si baserebbe sulla consegna di un kit per il test fai da te a tutti gli studenti, una o due volte alla settimana, da eseguire su base volontaria in modo da poter intercettare i positivi prima che il contagio si propaghi.


di VALENTINA ZIN


1 visualizzazione0 commenti