GREEN PASS:CONTROLLI A CAMPIONE SUI MEZZI PUBBLICI. CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'INTERNO


Il compito di verificare se i passeggeri degli autobus e delle metrò sono muniti di Green Pass è affidato in maniera prioritaria ai carabinieri e alla polizia, aiutati e supportati dai vigili urbani e dai controllori con la qualifica di incaricati di pubblico servizio. Questa la nuova strategia dei controlli sul Green Pass che verrà attuata da oggi, lunedì 6 dicembre.



Va ricordato che si entra in possesso del Super Green Pass solo se si è vaccinati o se si è guariti dal covid, chi, invece, ha eseguito un semplice tampone molecolare, con risultato negativo, o un tampone antigenico può entrare in possesso del green pass base. La validità di entrambi è stata ridotta a 9 mesi.


Nelle feste natalizie e di fine anno i controlli verranno potenziati ed effettuati anche a campione. I controlli su bus e metrò sono affidati a carabinieri e polizia, con il personale addetto alle verifiche.

Per il personale docente, le forze dell’ordine e il personale sanitario per i quali è stato introdotto l’obbligo vaccinale, la vaccinazione è indispensabile per poter svolgere l’attività lavorativa. In caso di inadempienza è prevista la sospensione dal servizio (senza però conseguenze disciplinari) senza retribuzione e alcun compenso.


Circolare_Green-Pass
.pdf
Download PDF • 2.09MB

di ISABELLA CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti