top of page

NEWS SCUOLA: INIZIATIVE SCOLASTICHE DI PROMOZIONE DELLA LEGALITÀ

Custodire la memoria delle vittime delle stragi di mafia



Il presente Avviso di selezione (a seguire anche “Avviso”), adottato ai sensi dell’articolo 55 del D.Lgs. n. 117/2017, è diretto ad avviare una procedura di selezione di Enti del Terzo Settore (a seguire anche “Ente” o “Partecipante”) con cui attivare una collaborazione volta alla realizzazione di Progetti in favore delle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione, ai sensi della direttiva del Ministro dell’Istruzione 20 maggio 2022, n. 122.


Le idee progettuali e i percorsi educativi, anche nella forma di attività pluridisciplinari e con lo sviluppo di metodologie laboratoriali (a seguire anche “proposte progettuali”) presentati dagli Enti dovranno avere ad oggetto la promozione della cittadinanza sociale e del principio di legalità, facendo memoria delle vittime delle mafie, nella ricorrenza del Trentennale delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio.


Gli interventi saranno finalizzati al contrasto ad ogni forma di sopruso e sopraffazione, ad ogni comportamento o atteggiamento che violi o eluda le prescrizioni normative e alla diffusione della cultura della prevenzione e del contrasto di qualunque forma di illegalità.


Ciascun Ente potrà partecipare alla presente procedura presentando una sola proposta progettuale.


Il Ministero selezionerà gli Enti collocati in posizione utile fino a concorrenza della somma complessiva destinata all’iniziativa.


Le proposte progettuali selezionate saranno poi oggetto di specifica co-progettazione, mediante stipula di Convenzione, con il Ministero, come più approfonditamente specificato all’art. 8 del presente Avviso, finalizzata a regolare gli impegni dell’Ente medesimo ai fini della successiva realizzazione delle attività progettuali per le istituzioni scolastiche.


Chi può partecipare?

Sono ammessi a partecipare alla presente procedura di selezione gli Enti del Terzo Settore di cui all'articolo 4 del D.Lgs. n. 117/2017 costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale:

  • organizzazioni di volontariato,

  • associazioni di promozione sociale,

  • enti filantropici,

  • imprese sociali, incluse le cooperative sociali,

  • reti associative,

  • società di mutuo soccorso,

  • le associazioni, riconosciute o non riconosciute,

  • altri enti di carattere privato diversi dalle società.


Ambito territoriale e durata delle attività


Le proposte progettuali di cui al presente Avviso dovranno prevedere lo svolgimento, nella fase successiva di realizzazione, di attività in almeno 5 Regioni, nonché il coinvolgimento di almeno 30 istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo di istruzione, compresi i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti.


La durata della Convenzione tra il Ministero dell’Istruzione e il soggetto individuato è di 12 mesi dalla data di sottoscrizione della medesima. Nella Convenzione sarà definita, inoltre, la durata dell’impegno dell’Ente a realizzare l’attività in collaborazione con le Istituzioni scolastiche, che dovrà concludersi improrogabilmente entro il 31 agosto 2023.


Modalità e termini di partecipazione


Ciascun Ente potrà partecipare alla presente procedura presentando la propria candidatura al Ministero esclusivamente all’indirizzo PEC dgsip@postacert.istruzione.it.


L’invio della candidatura dovrà essere effettuato a partire dal giorno 25 agosto 2022 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 15 settembre 2022. Candidature pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.


Le candidature dovranno essere presentate compilando in ogni sua parte la scheda progettuale allegata al presente Avviso (Allegato A). Le domande presentate secondo format diversi saranno escluse.


La scheda progettuale si compone di varie sezioni, nelle quali devono essere indicati: gli elementi del progetto e degli obiettivi; le attività proposte; gli elementi maggiormente qualificanti la strategia di realizzazione; le esperienze maturate; le modalità operative e gestionali; l’organizzazione dell’Ente; i risultati attesi; il costo del progetto; le Regioni interessate e le Istituzioni scolastiche coinvolte.


Alla candidatura dovrà essere allegata la seguente documentazione: a) Domanda di partecipazione, sottoscritta digitalmente, da predisporre sulla base dell’Allegato sub “A”, comprensiva della Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, mediante l’utilizzo del format di cui all’Allegato sub “B”, attestante il possesso dei requisiti di partecipazione.


m_pi.AOODPIT.REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI(R).0001938.10-08-2022
.pdf
Scarica PDF • 279KB

Allegato A - Format domanda di partecipazione (1)
.docx
Scarica DOCX • 39KB

Allegato B - Format dichiarazione sostitutiva
.docx
Scarica DOCX • 31KB

Allegato C - esemplificativo proposta progettuale
.docx
Scarica DOCX • 25KB

di VALENTINA ZIN

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page