top of page

POLITICHE EDUCATIVE IN EUROPA: EURYDICE, COMPETENZE DIGITALI DEI DOCENTI


Questo rapporto presenta oltre 20 indicatori chiave aggiornati sulle politiche educative per l’anno scolastico e accademico 2021/22 nelle seguenti quattro aree: educazione e cura della prima infanzia (ECEC), risultati nelle competenze di base, abbandono precoce dell’istruzione e della formazione (ELET), istruzione superiore. Esso fornisce inoltre una breve panoramica delle principali riforme attuate dall’inizio dell’anno scolastico/accademico 2014/15 nei suddetti ambiti.


Il rapporto include per la prima volta una serie inedita di indicatori delle competenze digitali, evidenziando le politiche chiave che sostengono lo sviluppo delle competenze digitali a scuola in Europa. La selezione degli indicatori si basa sulle priorità strategiche delineate nel Piano d’azione per l’istruzione digitale 2021-2027 della Commissione europea.


Parte delle informazioni contenute nel presente rapporto che riguardano gli Stati membri dell’UE sono state pubblicate nell’Education and Training Monitor 2022, il rapporto di monitoraggio del settore dell’istruzione e della formazione pubblicato dalla Commissione europea.


L’aggiornamento 2022 degli indicatori strutturali riguarda tutti gli Stati membri dell’UE, oltre ad Albania (solo per gli indicatori sulle competenze digitali), Bosnia ed Erzegovina, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia.


Oggi affronteremo, in particolare, il tema della preparazione degli insegnanti a insegnare la competenza digitale.


Il quadro strategico per la cooperazione europea in materia di istruzione e formazione verso l'Europa

L'area dell'istruzione e oltre (2021–2030) sottolinea l'importanza di migliorare le competenze e motivazione nella professione docente. Il piano d'azione per l'educazione digitale menziona "digitalmente competente

e insegnanti fiduciosi e personale di istruzione e formazione” tra gli elementi chiave di un sistema ad alte prestazioni ecosistema di educazione digitale.


Come tutti i cittadini, gli insegnanti devono acquisire le competenze digitali necessarie per la loro personale e

vita professionale ed essere in grado di partecipare alla società digitale. Essere digitalmente competenti e in grado di utilizzare le tecnologie digitali in modo sicuro, critico e responsabile è essenziale per gli insegnanti che agiscono come modelli di ruolo per le generazioni future. Tuttavia, gli insegnanti necessitano anche di una serie di competenze specifiche che consentirà loro di realizzare il potenziale delle tecnologie digitali per trasformare il loro insegnamento e apprendimento.


Le competenze digitali specifiche dell'insegnante sono le competenze necessarie per supportare e migliorare l'insegnamento e apprendimento utilizzando le tecnologie digitali, insieme alla capacità di utilizzare le tecnologie digitali per la comunicazione, collaborazione e lo sviluppo professionale. Si estendono in tutte le aree di un insegnante l'insegnamento, l'apprendimento, la valutazione, la comunicazione e la collaborazione con i colleghi e genitori, e creare e condividere contenuti e risorse.


Se gli insegnanti devono diventare digitalmente competenti, allora le conoscenze e le competenze di base per farlo, devono essere integrate nei programmi di formazione iniziale degli insegnanti (ITE). Questo indicatore esamina se le competenze digitali specifiche del docente sono incluse nel curriculum ITE come competenze obbligatorie da sviluppare. Copre la formazione iniziale degli insegnanti per tutti gli insegnanti, tranne gli insegnanti specialisti/ semi-specialisti di informazione e delle tecnologie della comunicazione soggetti / informatica.





In 19 sistemi, le autorità di alto livello richiedono che le competenze digitali specifiche degli insegnanti siano incluse in Curricula ITE come elemento obbligatorio, e questo riguarda tutti i profili degli insegnanti. In altri tre

sistemi - Lettonia, Lussemburgo e Malta - tali competenze sono obbligatorie solo per alcuni insegnanti

profili (es. informatica, matematica, lingue) e negli ultimi due paesi solo in basso

istruzione secondaria.


Nel resto dei sistemi di istruzione europei, non esistono tali requisiti di alto livello.

In questi casi, i fornitori di formazione iniziale degli insegnanti hanno autonomia istituzionale per quanto riguarda il contenuto dei corsi che offrono. I dati del rapporto Eurydice 2019 Digital Education at School

in Europa sottolinea il fatto che almeno alcuni istituti ITE forniscono potenziali insegnanti con la

possibilità di sviluppare competenze digitali, nonostante l'assenza di requisiti di alto livello.


I requisiti di alto livello sull'inclusione di competenze digitali specifiche per gli insegnanti possono incorporare un

diverso livello di dettaglio. Per esempio, nella Repubblica ceca, la metodologia per la valutazione più elevata dei

programmi di istruzione per il personale docente, utilizzati per l'approvazione di nuovi programmi o

accreditando le istituzioni, afferma che le TIC devono essere parte dell'educazione dei futuri insegnanti.

Tuttavia, non descrive competenze specifiche o risultati dell'apprendimento.


In Danimarca, il programma di formazione iniziale degli insegnanti consiste in competenze fondamentali degli insegnanti e competenze degli insegnanti nelle materie principali. Le competenze digitali sono una priorità in entrambi. Ad esempio, nella parte sulle competenze fondamentali degli insegnanti, le competenze digitali sono

In cinque occasioni, la Commissione ha affrontato direttamente la questione.

In cinque occasioni, la Commissione ha affrontato direttamente la questione.

  1. Lo studente conosce i metodi di insegnamento e l'apprendimento analogico e digitale delle risorse.

  2. Lo studente può pianificare, sviluppare ed eseguire l'insegnamento con e su di esso e dei media al fine di sostenere la capacità degli alunni di agire come esaminatore critico, un ricevitore di analisi, un produttore mirato e creativo e un partecipante responsabile.

  3. Lo studente ha conoscenza e la competenza dei media.

  4. Lo studente è a conoscenza degli sforzi preventivi, previsti e di intervento e dell'uso di questi sforzi e altri strumenti pedagogici nell'insegnamento quotidiano.

  5. L'uso pratico di strumenti pedagogici analogici e digitali e di altre risorse in relazione ad un Prerequisito dell'allievo, etica dell'insegnamento, scopo, obiettivi e sostanza.


In Irlanda, lo sviluppo delle competenze digitali, compresa l'alfabetizzazione digitale, è un elemento fondamentale del CEIM - Standard per la formazione degli insegnanti in Irlanda. In Italia, nel tempo, diverse leggi hanno definito e aggiornato i requisiti per entrare nella professione docente, con riferimenti specifici al digitale competenze. In Lituania, il quadro di competenza degli insegnanti di alto livello include il digitale

competenze per insegnanti specializzati / semispecializzati (es. insegnanti ICT) e per tutti gli altri insegnanti

separatamente. In Macedonia del Nord, le tecnologie ICT in materia di istruzione sono una materia obbligatoria nel quarto semestre per i futuri insegnanti della scuola primaria. Tutte le facoltà di istruzione superiore che formano gli insegnanti secondari comprendono l'informatica come materia obbligatoria.


STRUCTURAL INDICATORS FOR MONITORING EDUCATION AND TRAINING SYSTEMS IN EUROPE 2022- OVERVIEW OF MAJOR REFORMS SINCE 2015 - CLICCA QUI E CONSULTA IL RAPPORTO COMPLETO


di VALENTINA ZIN

1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page