top of page

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: ATTIVAZIONE SPID PER CITTADINI ITALIANI ALL’ESTERO


Che cos’è lo SPID?

Il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) è un’identità digitale composta da una coppia di credenziali (username e password), strettamente personali, con le quali è possibile accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti. Semplice, sicuro e veloce, puoi utilizzare SPID da qualsiasi dispositivo: computer, tablet e smartphone ogni volta che, su un sito o un’app di servizi, trovi il pulsante “Entra con SPID”.


Anche i cittadini italiani all’estero possono ottenere le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale.

SPID permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti utilizzando un’identità digitale unica.

Un cittadino italiano potrebbe avere necessità di dotarsi di SPID per comunicare con la Pubblica Amministrazione, consultare documenti e pratiche, richiedere certificati e attestati, controllare la propria situazione contributiva e svolgere molte altre operazioni.

Per ottenere l’identità digitale, i cittadini italiani all’estero che abbiano compiuto i 18 anni dovranno disporre dei seguenti requisiti:

  • un documento di identità italiano in corso di validità a scelta tra Carta d’Identità, Passaporto e Patente;

  • un codice fiscale italiano, tessera sanitaria o in alternativa il certificato di attribuzione, in corso di validità ;

  • un indirizzo di posta elettronica;

  • un numero di cellulare , anche straniero.

I richiedenti sprovvisti di codice fiscale possono verificare sul sito dell’Agenzia per le Entrate la procedura da seguire per ottenerlo.

Il rilascio delle credenziali è gratuito, fatta eccezione per alcune modalità di riconoscimento che potranno essere a pagamento. Infatti, l'ottenimento delle credenziali SPID (username e password) è subordinato ad un processo di identificazione dell’utente da parte di un gestore di identità (Identity Provider). Il riconoscimento può avvenire online, tramite registrazione con Carta Nazionale dei Servizi, Carta d’Identità Elettronica, audovideo e bonifico, passaporto biometrico, oppure tramite videochiamata.

La richiesta delle credenziali SPID avviene mediante registrazione sul sito di un IdP accreditato dall’AgID. Ciascun IdP offre differenti modalità di richiesta e ottenimento dello SPID e l’utente potrà scegliere liberamente l’operatore mediante cui completare la procedura nella maniera che ritiene più semplice, basterà selezionare una modalità di riconoscimento online contrassegnata dal simbolo EU o mondo (e pertanto disponibile anche fuori dall’Italia).


Il riconoscimento può avvenire anche di persona, rivolgendosi ai Registration Authority Officers (RAO) attivi presso le sedi consolari.

Cerca la sede attiva tra Le PA per attivare SPID.

Nel caso in cui i propri documenti risultino scaduti sarà prima necessario rinnovarli recandosi presso l’ambasciata o il consolato competenti, previa prenotazione del proprio appuntamento e verifica dell’aggiornamento dei dati con cui si è effettuata l’iscrizione all’AIRE.

Tutti gli IdP hanno forme di identificazione gestite interamente online tramite webcam.

Tim ID non consente la registrazione di un numero di telefono non italiano (che verrà richiesto durante la fase di autenticazione).


di VALENTINA ZIN


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page